Marketing Park

Una boccata d'aria pura nel sempre più fumoso e caotico mondo del Marketing! Dal 2006.

Cosa ne sarà della "nostra" Rete?

“Dodici anni di onorato servizio a favore dell’umanità”.
In questa frase c’è l’essenza dell’importanza che il Web ha rappresentato per tutti noi.
Facciamo in modo che non diventi un epitaffio!La Cassazione avrebbe così creato un precedente che potrebbe rivoluzionare, anzi, trasfigurare Internet.

Che qualcosa si stesse muovendo a sfavore del linking era evidente, benchè ancora “sotterraneo” e circoscritto a pochi episodi, come da me recentemente anticipato.

Ogni giorno, purtroppo, giungono inquietanti notizie su tentativi più o meno velati di ridurre (in nome della tutela del copyright) funzionalità e potenzialità della nostra amata Rete.
In Italia, però, non facciamo mai in tempo a riprenderci dallo stupore che ecco arrivare un’altra novità:
linkare è reato! Lo ha stabilito la Cassazione, la cui sentenza fa ripartire da capo il caso Coolstreaming.
Non solo.
Come ha scritto HTML.it: “Le pericolose conseguenze della sentenza sono del tutto evidenti. Il link diventa un qualcosa di pericoloso, il che va totalmente in direzione opposta rispetto a quella che è la natura della rete: linkare materiale protetto è reato? In questo caso ragionando per semplice deduzione qualunque motore di ricerca è illegale in Italia e migliaia di siti dovrebbero chiudere i battenti istantaneamente”.

Annunci

Archiviato in:copyright, linking, web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: