Marketing Park

Una boccata d'aria pura nel sempre più fumoso e caotico mondo del Marketing! Dal 2006.

La censura colpisce ancora, ed il Marketing stavolta non c’entra nulla

 

Premetto che, avendo una passione per i Groove Armada, questo post sarà inevitabilmente di parte. Li ho notati nel 2000 grazie alla hit “Superstylin‘”, e da allora non hanno mai deluso. Loro hanno una grande abilità nell’utilizzo dei sample, mai troppi e sempre straordinariamente armonizzati con la melodia. In questi giorni è uscito il loro nuovo cd nonchè il video del bellissimo singolo “Get Down”, e qui cominciano i dolori. Alcune scene definite “esplicite” (ma indispensabili per comprendere la “trama” del divertente video) hanno fatto gridare allo scandalo. Youtube ha eliminato il filmato dal sito, molte emittenti si sono rifiutate di metterlo in onda e così i discografici hanno dovuto prontamente realizzarne una versione “ripulita” dalle scene in questione (quella attualmente on air) per non penalizzare la promozione. As usual…
Per giudicare vi invito quindi a guardare la clip di “Get Down” nella versione integrale uncensored disponibile sia sul sito ufficiale del duo che sul loro MySpace.

Vorrei aprire una parentesi per sottolineare le quotidiane oscenità che vanno in onda sulle tv di tutto il mondo, che nulla hanno a che vedere con dei pupazzi che simulano un po’ di sesso, e mi riferisco ai reality, alle volgarità gratuite, alle liti, ad alcune facce di politici (lo sapevate che Forattini, negli anni ’80 spesso li ritraeva con le mutande calate in testa? Certe parti vanno coperte in pubblico, no?), ma la lista sarebbe lunga e la gastrite è in agguato.

Technorati

Annunci

Archiviato in:censura, Groove Armada, Marketing

5 Responses

  1. Pubblicità, L'invisibile (h)a gli Occhi ha detto:

    Ciao dopole corse quotidiane, prendo respiro qui da te,mbeh il video è eccezionale, ma la censura non ha davvero senso,è una parodia spettacolare…Ah anche io li adoro Giovanna

  2. Phoebe ha detto:

    Bèh, di cosa ti stupisci? Ho sentito per radio che in Gran Bretagna hanno vietato ai marinai di appendere foto zozze nei propri armadietti. Centinaia di conigliette stanno protestando! 😀

  3. MarketingPark ha detto:

    @ Giovanna: ora che le scene sono state tagliate, in quanti vedendo il video in tv capiranno come mai si moltiplicano i conigli? Hanno attentato alla trama!@ Phoebe: benvenuta al park!Comunque stavolta nella vicenda il Marketing non c’entra niente davvero. La caccia allo scandalo non era stata prevista nè cercata.

  4. Maurizio Goetz ha detto:

    Ho visto il video, di questo gruppo che non conoscevo. Mi sembra ironico e divertente e la musica molto buona.Sull censura hai detto tutto tu 😉

  5. MarketingPark ha detto:

    @ Maurizio: probabilmente avrai sentito chissà quante volte “My Friend” (http://www.youtube.com/watch?v=9AhzX0pou-U )senza sapere di chi fosse.Guarda il video. In tanti si saranno sentiti almeno una volta come la protagonista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: