Marketing Park

Una boccata d'aria pura nel sempre più fumoso e caotico mondo del Marketing! Dal 2006.

Quell’oscuro oggetto chiamato MySpace

Una sorta di blogosfera “parallela” è certamente MySpace. Esso conta milioni di utenti nel mondo ed è la piattaforma preferita da artisti, personaggi dello showbiz e dell’industria discografica perchè consente di inserire file audio e video. Parrebbe essere un buon strumento promozionale. Parrebbe. MySpace – è noto a tutti – ha però un’usabilità indefinibile (in peggio), è un po’ caotico – diciamolo pure – ma, ciò che mi lascia perplessa, ha alcune funzioni non opzionali che costringono gli users a pubblicare dati personali (età, sesso, stato civile), facendo somigliare lo strumento ad un servizio di dating malfamato. Trovo questa forzatura un deterrente per chi vorrebbe utilizzare la piattaforma per scopi davvero puramente professionali, per non ritrovarsi in un enorme calderone di gente in cerca dell’anima gemella o di improbabili avventure.
Annunci

Archiviato in:MySpace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: