Marketing Park

Una boccata d'aria pura nel sempre più fumoso e caotico mondo del Marketing! Dal 2006.

Ridateci Hit Parade*

Un tempo misuravamo il gradimento di un artista con strumenti concreti, certi, inequivocabili, dimostrabili ed incontestabili.
Essi erano:

  • numero di dischi venduti (ovviamente)
  • licenze vendute all’estero
  • tempo di permanenza nelle chart
  • iscritti (paganti) ai fan club
  • ticket venduti per le esibizioni live
  • interviste, copertine ed articoli nei media, soprattutto se sulle testate più prestigiose.

Oggi per emergenti e quasi sconosciuti si tende troppo spesso a parlare in termini di numero di “amici” iscritti nei social network. Una etichetta discografica che fa vanto di un pugno di nickname, siatene pur certi, sta solo grattando il fondo del barile. Il web non è sempre sinonimo di “glasnost“, e quello che appare sotto gli occhi di tutti si rivela essere la sempre cara, vecchia foglia di fico per wannabe celebrities.

*storica trasmissione radiofonica della Rai dedicata alle classifiche musicali di vendita in Italia.

Annunci

Archiviato in:industria discografica, musica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: