Marketing Park

Una boccata d'aria pura nel sempre più fumoso e caotico mondo del Marketing! Dal 2006.

Il primo award del 2010?

Quando si commissiona una campagna pubblicitaria il fine ultimo del committente è ovvio: a fronte di un investimento (talvolta cospicuo) deve esserci una conseguente crescita degli affari. Può capitare invece che, quando entrano in gioco certi “creativi”, il fine ultimo di cui sopra si trasformi in buzz per qualcun altro, eccetto che per il brand/prodotto in scena.
In questi giorni non ho potuto fare a meno di notare la bruttezza (perdonatemi il concetto semplice) degli spot SNAI. C’è chi ha già scritto tutto, ed esaustivamente, in merito a quella che potrei definire già la peggior campagna video del 2010, sebbene siamo appena ad Aprile. Si sa che al peggio non vi è mai fine, ma sono pronta a scommettere che difficilmente vedremo qualcosa di più sgraziato nei prossimi mesi.

Annunci

Archiviato in:aziende, brand, comunicazione, creativi, pubblicità, spot

Archivio post

The Best From The Past

I post più letti oggi

Più votati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: